Applicazione per il fleet management nel settore delle macchine agricole

Visita il sito Aggiungi ai preferiti Contact Author


Il progetto:

È stata realizzata un’applicazione per il fleet management ovvero una soluzione gestionale, in parte web e in parte mobile, da interfacciare alle centraline elettroniche di controllo degli organi di trasmissione.
Il software è in grado di tracciare in che modo gli organi di trasmissione vengono utilizzati, fornendo anche dati preziosi al reparto di produzione e supporto post vendita.

L’applicazione ha diverse tipologie di utenze (amministratore, cliente, dealer, utilizzatore) discriminate per privilegi di visualizzazione/modifica; è possibile censire le schede, i clienti e le installazioni a loro associate in modo da avere una panoramica chiara dello stato di ogni macchina (identificativo, posizione, parametri).

A corredo dell’applicazione web viene vi è un’applicazione mobile, compatibile con i sistemi operativi mobile Android ed iOS, che permette tramite autenticazione di accedere, in sola visualizzazione, alle informazioni disponibili sulla soluzione web. Per le utenze di tipo “utilizzatore” l’applicazione permette di conoscere solamente lo stato attuale della macchina e fungere da ponte di comunicazione con il server nel caso in cui la scheda elettronica non abbia accesso alla rete e sia dotata di connettività Bluetooth.

Lo sviluppo delle due soluzioni ha richiesto la realizzazione di una infrastruttura server che espone gli endpoints necessari e prevede un database centralizzato per la storicizzazione dei dati. La soluzione prevede l’utilizzo della piattaforma Microsoft Azure, optando quindi per una soluzione Cloud.

Per la comunicazione con il server centrale, le schede elettroniche utilizzano il protocollo HTTP, attraverso il modem 3G installato. In assenza di segnale 3G, la comunicazione è gestita dall’applicazione mobile utilizzando una connessione Bluetooth LE.

La sincronizzazione dei dati avviene nelle seguenti modalità:

  • In presenza di un modulo GSM con connettività, la scheda elettronica si occupa di inviare periodicamente, ad intervalli definiti, le informazioni presenti all’interno della memoria. Limitandosi alle sole informazioni che risultano non ancora inviate, è il firmware della scheda elettronica a tenere traccia dell’ultimo invio avvenuto con successo.
  • In assenza di connettività e in presenza di un modulo Bluetooth LE, è possibile per un utilizzatore dell’applicazione mobile connettersi alla scheda elettronica e periodicamente raccogliere le informazioni presenti nella memoria della stessa per inviarle al server centrale.

Secondo queste modalità di sincronizzazione, le applicazioni web e mobile possono visualizzare le informazioni presenti nel database centrale.

Tecnologie:
Server: Microsoft Asp.Net Core; Microsoft SQLServer 2016 (tramite Entity Framework Core);
Microsoft Internet Information Services (versione 8)
Applicazione Web: framework Angular; Bootstrap 3.
Applicazioni Mobile: Xamarin compatibile con Android 7 Nougat (retro compatibile fino ad Android 4.1 Jelly Bean) e con Apple iOS 10 (retro compatibile fino ad iOS 8).

Il partner:

Factory Mind è una software factory che opera tipicamente sviluppando applicazioni conto terzi specializzata nella realizzazione di soluzioni .NET e/o Java di fascia enterprise basate su service-oriented architecture e meccanismi di interoperabilità fra piattaforme.

I servizi:

• Reingegnerizzazione di applicazioni software già sul mercato, ma tecnologicamente datate.
• Sviluppo di nuove applicazioni
• Sviluppo di MobileApp native
• Formazione, consulenza e evangelizzazione tecnologica con specializzazione su tecnologie

Microsoft, tecnologie open, tecnologie di Business Intelligence ecc.

www.factorymind.com   factorymind@legalmail.it

 

Il cliente:

Una società leader mondiale nel settore delle macchine agricole. (Nome soggetto ad accordi di riservatezza).

Gli obiettivi del cliente:

L’esigenza del cliente era quella di dotarsi di un’applicazione con la quale gestire e visualizzare in maniera centralizzata le informazioni provenienti dalle schede elettroniche installate sulle macchine agricole che, successivamente alla vendita, venivano associate a specifici clienti e utilizzatori finali.

Tecnologie Abilitanti:

Le tecnologie abilitanti, in ottica Industria 4.0, utilizzate in questo progetto sono state le seguenti:
Cloud: gestione di dati su sistemi aperti
Cybersecurity: Sicurezza durante le operazioni in rete e su sistemi aperti
Horizontal/ Vertical Integration: Integrazione informazioni lungo la catena del valore dal fornitore al consumatore
Industrial Internet: Comunicazione multidirezionale tra processi produttivi e prodotti


Il partner

Factory Mind

Tecnologie Abilitanti
Horizontal/Vertical Integration
Industrial Internet
Cloud
Cyber-Security
Settore
ICT
Sito Web Visita il sito
Email

factorymind@legalmail.it

Country Italy
State/Province Trentino-Alto Adige
Category
No Feedback Received

Hai realizzato un progetto in ottica Industry 4.0 simile a questo e lo vuoi pubblicare nell’HUB 4.0?


Contattaci


Sei un’azienda che deve avviare un investimento Industry 4.0 di questo tipo e cerchi un fornitore qualificato?


Contattaci